Strappi (in)evitabili, cuciture possibili... Italiani, migranti e lavoro che cambia

Caritas tarvisina, Cisl Belluno – Treviso, Cooperativa La esse scs, Una casa per l’uomo – società cooperativa sociale, Ufficio pastorale diocesano migrazioni – Migrantes Treviso

Goal8 Goal12 Goal16 Goal10
Quando

Lunedì 10 Ottobre 2022 h. 20:30-22:30

Dove
Veneto - Treviso - Piazzetta Benedetto XI, 2
Descrizione

L'evento si propone di approfondire un tema già discusso durante la presentazione del report sui cittadini stranieri residenti a Treviso, che si terrà il 28 settembre 2022. Si tratta di offrire e discutere alcune proposte di analisi e prospettive per imprenditori e lavoratori italiani e migranti nel contesto delle trasformazioni del tessuto produttivo: bisogno di manodopera, qualità dei rapporti di lavoro, diritti, sfruttamento.

Interverranno Daniele Marini, docente di Sociologia dei processi economici e trasformazioni del lavoro all'Università di Padova, e Letizia Bertazzon, ricercatrice e analista di Veneto Lavoro.

La finalità è riflettere pubblicamente su uno dei fenomeni più rilevanti in ordine al senso e all'organizzazione del lavoro, in particolare per le conseguenze relative ai lavoratori e alle lavoratrici migranti. L'evento è coerentd con l'Agenda 2030 in ordine di uno sviluppo socio-economico del territorio in tempi di grandi trasformazioni, capace di valorizzare le risorse di tutti coloro che lo abitano. In particolare contribuisce alla diffusione dei Goal 8 (Lavoro e crescita economica), Goal 10 (Ridurre le disuguaglianze), Goal 12 (Consumo e produzioni responsabili) e Goal 16 (Pace, giustizia e istituzioni solide). Si inserisce, inoltre, nella 36esima Settimana sociale dei cattolici trevigiani (7-11 ottobre 2022) dal titolo "Ricucire: lacerazioni e nuove connessioni". L'ingresso è libero e gratuito.

Informazioni aggiuntive sull'evento

In collaborazione con Veneto lavoro e con il Network per il bene comune di Treviso.

Streaming online