Quarta Festa d'autunno

Associazione Pianeta rurale, Associazione Nuovares.it, Ets Legambiente Riviera del Brenta, Associazione italiana Agricoltura biologica Aiab Veneto, Associazione True hardcore Cycle Asd, Associazione My regeneration

Goal2 Goal12 Goal13
Quando

Sabato 01 Ottobre 2022

Dove
Veneto - Campagna Lupia - Riserva naturale statale “Oasi Wwf Valle Averto” accesso da via Pignara, 4
Descrizione

L'evento si svolge nella Riserva naturale statale “Oasi Wwf Valle Averto”, con accesso da via Pignara, 4, Campagna Lupia (Ve), nella giornata di  sabato 1 ottobre 2022 a partire dalla ore 10.00.

Oltre alla possibilità di visitare l'Oasi, i partecipanti potranno assistere a una serie di presentazioni:

1) presentazione del progetto “Life forestall” finanziato dalla Comunità europea per la conservazione e l'ampliamento di due importanti habitat - relatore Stefano Borella, direttore dell'Oasi Wwf Valle Averto;

2) presentazione del progetto Museo vivo degli alberi da frutto dimenticati,  con l’Associazione Pianeta rurale - relatore Giovanni Gallo, Legambiente Riviera del Brenta;

3) Alberi per il bio” è un progetto che coniuga la lotta al cambiamento climatico con il miglioramento della qualità ecologica delle aree agricole - relatore Stefano Bianchi, presidente di Aiab Veneto;

4) “Mappa-metrominuto”, progetto dell’Associazione Thc per la mobilità sostenibile - relatore Tommaso Trevisan, presidente di Thc;

5) presentazione dell’Associazione My regeneration, rigenerazione urbana in collaborazione con l’Associazione Pianeta rurale - relatore Nicola Pavan;

6) presentazione del progetto di turismo lento "Fabulous", sostenuto da Regione Veneto e Comunità europea relatore Marcello Manente, presidente associazione Nuovares;

7) progetto “Festival della vita”, evento sostenibile che proclami il valore della vita ed esalti il “Genius loci” - relatore Luciano Zamengo, presidente associazione Pianeta rurale

Contatti

Luciano Zamengo

Tel. 335 8024097

Email: info@pianetarurale.com

Informazioni aggiuntive sull'evento

L'accesso è libero e gratuito, ma è gradita la prenotazione.

Media e social
Sito web organizzatore