I SOSTENITORI

 Partner

Coop

La sostenibilità non è per Coop un'affermazione di facciata, ma un impegno che viene da lontano e che si è intensificato negli ultimi anni. Una spesa consapevole, trasparente, attenta all’ambiente e ai diritti delle persone sono obiettivi chiave per imprese cooperative come Coop, temi che incrociano sempre più le richieste dei consumatori di oggi e domani. 
Leggi di più sull’impegno di Coop per l'Agenda 2030

Costa

Sostenibilità e innovazione responsabile sono un binomio inseparabile per Costa e ne caratterizzano l’impegno costante a 360° per uno sviluppo sostenibile. Consapevole dell’opportunità data dall’Agenda 2030 per reinterpretare il ruolo dell’impresa, Costa integra pienamente i Sustainable Development Goals nel proprio business. Rispetto per l’ambiente, creazione di valore condiviso per le comunità e i territori, innovazione sono i tre pilastri su cui si basa il programma per la sostenibilità dell’azienda, da sempre interprete e motore di una trasformazione destinata a orientare positivamente le scelte dell’intera industria crocieristica per il futuro.  Leggi di più sull’impegno di Costa Crociere per l'Agenda 2030

Enel

Enel ha aderito al Global Compact delle Nazioni Unite nel 2004 e da allora gli impegni e gli investimenti del Gruppo per la creazione di un modello di business sostenibile sono cresciuti ogni anno. La strategia adottata mette al centro l’innovazione e la circolarità, permette di affrontare l’emergenza climatica e di assicurare la crescita in un contesto di risorse non illimitate, garantendo inclusione e coesione sociale, e promuovendo un perfetto allineamento tra valori, economia e finanza. Enel è convinta che la sostenibilità sia una forza trainante per forgiare un nuovo modello di sviluppo che non lasci indietro nessuno, e che, per generare un profitto durevole, occorra condividere valore con l’intero contesto in cui si opera.
Leggi di più sull'impegno di Enel per l'Agenda 2030.

Lavazza

La strategia di sostenibilità di Lavazza è allineata ai principi dell'Agenda 2030, cui l'Azienda ha aderito nel 2017, all'interno della quale sono stati individuati quattro pilastri di sostenibilità prioritari rispetto ai quali il Gruppo continuerà a impegnarsi nei prossimi anni. I 4 Goals individuati sono stati scelti con l'obiettivo di promuovere un equilibrio di obiettivi sia sociali che ambientali e sono alla base del Manifesto della Sostenibilità, la dichiarazione programmatica della strategia del Gruppo.
Leggi di più sull'impegno di Lavazza per l'Agenda 2030

Tim

La trasformazione digitale è la chiave per lo sviluppo sociale ed economico del nostro Paese e per la tutela del nostro territorio. Per questo l’approccio per un futuro sostenibile di TIM si fonda sulla diffusione del digitale, perché tutti possano coglierne le opportunità per una vita migliore, e sullo sviluppo di tecnologie in grado di favorire comportamenti sostenibili e la protezione dell’ambiente.

Leggi di più sull’impegno di Tim per l'Agenda 2030

UniCredit

UniCredit contribuisce al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) attraverso la sua strategia Esg, al fine di supportare la crescita globale, promuovere il benessere economico e sociale di individui e comunità, e conservare le risorse naturali. A partire dalla loro pubblicazione nel 2015, il Gruppo ha rendicontato annualmente attraverso il Bilancio Integrato il proprio contributo al conseguimento degli SDGs e si è impegnato per uno sviluppo sociale equo e inclusivo: migliorando l'accessibilità all’offerta di servizi finanziari per le categorie vulnerabili a rischio di esclusione finanziaria, sostenendo imprese e iniziative che si prefiggono di generare un impatto sociale positivo attraverso il raggiungimento di target prestabiliti, accompagnando le imprese nella transizione ecologica e sociale. Leggi di più sull'impegno di UniCredit per l'Agenda 2030 

Unipol

La politica di sostenibilità di Unipol, ispirata agli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Onu e ai principi del Global Compact, impegna l’impresa in materia di: tutela dei diritti umani e del lavoro; tutela ambientale; correttezza e trasparenza verso i consumatori; correttezza delle pratiche di business, con particolare attenzione alle pratiche di lobbying e di tax strategy; tutela delle pari opportunità; integrazione della sostenibilità nel business. È prevista anche l’adozione di appositi presidi a fronte dei rischi Esg (Environmental, social e governance) e lo sviluppo di azioni positive in tutte le principali policy del Gruppo.
Leggi di più sull'impegno di Unipol per l'Agenda 2030

 Media partner

 Partner istituzionali

Con la collaborazione di