Rispettare le diversità per educare

Natascia Bobbo - Fisppa - Sez. Pedagogia

Goal4 Goal10
Quando

Giovedì 13 Ottobre 2022 h. 14:00-19:00

Dove
Veneto - Padova - Via Beato Pellegrino, 28
Descrizione

Partendo dal presupposto che qualsiasi intervento educativo, in area sociale o sanitaria, può risultare non rispettoso delle diseguaglianze di genere, etnia, stato sociale, background culturale, se effettuato senza alcuna preventiva valutazione dei bisogni personali di ogni individuo vulnerabile, si propone un workshop basato su simulazioni in role-playing per la formulazione di diagnosi educative personalizzate.

I partecipanti verrebbero coinvolti a “interpretare” due ruoli distinti:

a) il soggetto portatore di un bisogno educativo (a cui verrebbe fornito un canovaccio di massima per interpretare il suo ruolo);

b) il soggetto che deve capire quale sia il bisogno dell’altro mediante l’utilizzo di uno strumento di analisi dei bisogni personalizzato.

A quest’ultimo verrebbe fornito solo lo strumento e una spiegazione del suo potenziale utilizzo. Una volta individuato il bisogno educativo, i due soggetti dovrebbero impegnarsi in una definizione partecipata di una microprogettazione educativa volta a colmare il bisogno identificato.

Alla fine delle simulazioni, in un momento di condivisione, verranno scambiate le idee e le impressioni scaturite dall’esperienza con il fine di diffondere un habitus mentale volto al riconoscimento e al rispetto dei bisogni personali di ciascun soggetto vulnerabile intrinseci alla sua originale diversità.

Contatti
Informazioni aggiuntive sull'evento

Il workshop è aperto a un massimo di 20 partecipanti. Le candidature verranno accolte in ordine di iscrizione. Per candidarsi: https://forms.gle/kTypX47o3bQp3w8v8